Grado

l’isola dal fascino veneziano

Grado, chiamata l’Isola del Sole, è una delle località marittime del Friuli Venezia Giulia assieme a Lignano Trieste. Ci piace moltissimo per il suo connubio tra mare, natura e cultura, con il suo centro storico dal fascino veneziano. Scoprila assieme a noi!

grado

Per le stràe solesàe bon odor xe de viole. El gno cuor ’na canson canta senza parole. (Biagio Marin)

Grado, chiamata l’Isola del Sole, è una delle località marittime del Friuli Venezia Giulia assieme a Lignano Trieste.

Una località che porta con sé le tradizioni di un antico villaggio di pescatori, con un centro storico meraviglioso che ricorda le calli di Venezia. Un luogo meraviglioso per trascorrere le vacanze estive tra arte, cultura e relax: insignita della Bandiera Blu da 28 anni consecutivi, offre oltre cinque chilometri di spiagge interamente rivolte a sud.

grado gabbiano
grado vecchia
grado castrum

Leggi il nostro articolo su Mare Nostrum, festival a Grado

Il “Castrum gradense” è il reticolo di campielli che costituisce il centro storico della “città vecchia”, e deve le sue origini alla necessità di proteggersi dalle ricorrenti incursioni barbariche nei secoli V e VI. È proprio qui che trovarono rifugio anche i vescovi di Aquileia.

Le architetture tradizionali di questo angolo della città, tipiche di un borgo marinaro, vi ricorderanno molto la Venezia nascosta. Perdersi nelle viuzze sarà meraviglioso: vi imbatterete in pittoresche case private, trattorie e negozietti di artigianato locale.

Anticamente il Castrum aveva sei porte d’ accesso (Porta Granda, Porta Picola, Porta Nova, Porta Vecia, Stiusa e Capelana), di cui ora rimane solo la torre di campo porta Nova.

Tra le opere architettoniche di grande valore presenti nel Castrum Gradense troverete la Basilica di Sant’Eufemia, il Battistero Paleocristiano, la Basilica di Santa Maria delle Grazie e lo Scavo Basilica della Corte. 

grado battistero
grado calli
grado città vecchia

Leggi il nostro articolo sull’Isola di Barbana

Se siete stati a Grado, sicuramente avrete passeggiato lungo il Lungomare Nazario Sauro, magari al tramonto, godendovi il meraviglioso panorama sulla spiaggia e sul mare che si perde a vista d’occhio! Beh, non siete i soli ad essere rimasti affascinati da questa passeggiata: i turisti austriaci l’hanno soprannominata Promenade

Questa passeggiata è nata dalla “diga”, inizialmente una struttura in legno costruita a protezione della città vecchia, poi sostituita da un argine in pietra. 

 

grado battistero
grado calli
grado città vecchia

Ricetta:
Boreto gradese rivisitato

 

In questa ricetta voglio raccontare la semplicità, perché è nel pensiero di molti l’idea che il pesce sia un alimento difficile da preparare e costoso, ma se impariamo ad utilizzare il nostro pescato locale possiamo davvero creare dei piatti speciali e versatili.

Per questa ricetta mi sono ispirata al Boreto gradese, una zuppetta di pesce semplicissima preparata con quello che il mare nella notte aveva offerto.
Preparata tradizionalmente con pesce azzurro, nella mia versione ho aggiunto anche dei moscardini e delle vongole, tutto rigorosamente dell’Adriatico.

Potrebbe interessarti anche…

Risotto alla zucca

Risotto alla zucca

Ricetta Risotto alla zucca   La zucca è uno degli ingredienti più caratteristici della stagione autunnale. In Friuli Venezia Giulia ci sono molti produttori di zucca, quindi potrete acquistarla a km zero e utilizzarla per preparare tanti piatti gustosi e...

leggi tutto
Marano Lagunare

Marano Lagunare

Marano Lagunare la perla della Laguna Marano Lagunare è un borgo marinaro storico che è stato territorio della Repubblica di Venezia per quasi 400 anni. La sua origine è visibile in ogni aspetto della cittadina: dall’architettura, alle tradizioni, al dialetto, alla...

leggi tutto

Ultimi articoli

Non perderti nulla!