Laghetto Ziegelhütte

semplice passeggiata a Sappada

 

Il Laghetto Ziegelhütte è un piccolo lago immerso nel bosco a Sappada. Il sentiero per arrivarci è semplice e poco impegnativo, ma nonostante questo regala stupendi panorami!

sappada

Laghetto Ziegelhütte

Zjeglhitte: Fabbrica di Mattoni

Il Laghetto Ziegelhütte è un piccolo lago immerso nel bosco, nei pressi del fiume Piave, a SappadaZiegelhütte significa “baracca di mattoni” in dialetto sappadino, nome che deriva dalla cava d’argilla che si trovava qui tra gli anni ’50 e ’60.

Durante l’estate qui è possibile anche praticare la pesca sportiva, e la casetta che si vede in foto (d’inverno chiusa) funge da punto di ristoro.

Il sentiero per arrivarci è semplice e poco impegnativo, ma nonostante questo regala stupendi panorami!

Leggi tutti i nostri articoli su sentieri & passeggiate in Friuli Venezia Giulia

Il sentiero

Il sentiero per arrivare al Laghetto Ziegelhütte parte dietro la chiesa parrocchiale di S. Margherita di Sappada.

Si prende la strada asfaltata che scende al Piave. Al primo bivio, poco prima dell’area camper, si va a destra costeggiando una falegnameria. Si passa il fiume sul Piave e dopo circa 200 metri, in prossimità del ponte sul Rio Storto, lo si lascia a destra proseguendo diritti (sono ben visibili i cartelli con indicazione per il laghetto Ziegelhütte).

Dopo altri 200 metri ci si troverà di fronte a un guado: quando abbiamo fatto noi il percorso, il fiume non era ghiacciato e l’acqua era anche piuttosto alta. Siamo quindi tornati indietro di 100 metri e abbiamo preso una salita (dove non vi sono indicazioni) che arriva direttamente al laghetto.

Al ritorno è possibile rientrare per lo stesso sentiero, oppure svoltare a destra in corrispondenza del ponte sul Rio Storto (indicazioni “Baita Pista Nera”). Si arriva così all’arrivo della Pista Nera (fare attenzione a non camminare sulla pista da sci, restare fuori dalle reti che la delimitano!) e fermarsi a pranzare qui o alla vicina Baita Mondschein. Un modo carino per allungare la passeggiata, mantenendola comunque ad un livello semplice!

Leggi il nostro articolo Capodanno a Sappada

dislivello in salita (metri)

quota massima (metri)

quota minima (metri)

lunghezza (km)

tempo di percorrenza (ore)

  • difficoltà

Escursioni a Sappada

Laghi d’Olbe da Seggiovia 2000

Laghi d’Olbe da Seggiovia 2000

Laghi d'Olbe sentiero dall'arrivo della Seggiovia 2000  I Laghi d'Olbe sono due graziosi laghetti alpini incastonati tra le Dolomiti di Sappada. Scopri il facile sentiero per raggiungerli dall'arrivo della Seggiovia 2000!Laghi d'OlbeI Laghi d'Olbe sono due graziosi...

leggi tutto
Cascatelle a Sappada

Cascatelle a Sappada

Cascatelle a Sappada una rinfrescante passeggiata estiva   Il sentiero “Le Cascatelle” di Sappada è una breve passeggiata adatta a tutti, davvero semplicissima ma perfetta per l’estate perché molto rinfrescante! Scoprilo assieme a noi! Sappada Mai hèrze is in...

leggi tutto

Potrebbe interessarti anche…

Isola della Cona

Scopri l’Isola della Cona, un paradiso naturale lungo il fiume Isonzo, noto per il birdwatching e la sua ricca biodiversità. Esplora sentieri panoramici, avvista uccelli rari e incontra i maestosi Cavalli Camargue in libertà. Un’esperienza indimenticabile nel cuore della Riserva Naturale Foce dell’Isonzo.

leggi tutto
Carnevale di Sappada

Carnevale di Sappada

Il Plodar Vosenòcht trasforma Sappada in un vibrante palcoscenico di colori e festa, celebrando le radici storiche del Carnevale. Con maschere fatte a mano, le pittoresche borgate si animano nelle quattro domeniche pre-Quaresima.

leggi tutto

Ultimi articoli

Castello di Villalta

Castello di Villalta

Il Castello di Villalta incanta i visitatori con la sua maestosità e la sua storia millenaria. Risalente al XIII secolo, questo castello medievale ha visto il susseguirsi di nobili famiglie e avvenimenti che hanno plasmato il destino della regione. Scoprilo assieme a noi!

leggi tutto

Isola della Cona

Scopri l’Isola della Cona, un paradiso naturale lungo il fiume Isonzo, noto per il birdwatching e la sua ricca biodiversità. Esplora sentieri panoramici, avvista uccelli rari e incontra i maestosi Cavalli Camargue in libertà. Un’esperienza indimenticabile nel cuore della Riserva Naturale Foce dell’Isonzo.

leggi tutto

Non perderti nulla!